COME SMALTIRE I SEX TOYS

 Foto di Vlada Karpovich: https://www.pexels.com/it-it/foto/legno-persona-mani-penna-4668363/

Ogni fase nella vita di un sex toy ha un impatto decisivo sul nostro ambiente e sulla disponibilità delle risorse in via di esaurimento. Sul nostro store cerchiamo di proporre prodotti di qualità, con lo scopo di ritardare la loro dismissione. Ci impegniamo ogni giorno per migliorare e facilitare la ricerca dei prodotti, così che tu possa acquistare quello più adatto a te.


Tutti i prodotti però prima o poi smettono di funzionare, si danneggiano o si usurano. Arriva quindi il momento di doverli smaltire. Il riciclo e il riuso garantiscono una riduzione nei consumi di materie prime vergini permettendo inoltre un consumo minore di energia ed emissioni nell’ambiente.


In questa pagina puoi trovare alcune indicazioni, valide in Italia, per aiutarti a capire in che modo smaltire i tuoi vecchi sex toys (che siano stati acquistati sul nostro sito o altrove).

VIBRATORI CON BATTERIE E/O COMPONENTI ELETTRONICHE

Tutti gli apparecchi elettrici ed elettronici devono essere contraddistinti dal seguente simbolo per indicare che sono coperti dalla direttiva RAEE.

Se vuoi saperne di più su cos’è il marchio RAEE, puoi approfondire cliccando qui.
 
I RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) devono essere consegnati presso appositi centri per la raccolta e il riciclaggio.
Puoi individuare il centro di raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici a te più vicino visitando la pagina dedicata ai centri di raccolta comunali cliccando qui.

Sappi che anche tutti i punti vendita dei principali negozi di elettronica dispongono di un punto di raccolta per rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche!

Noi di Green Vibes prediligiamo prodotti le cui componenti siano facilmente separabili. Oltre a consegnarli in un centro di raccolta, puoi anche assicurarti che venga massimizzata la vita utile delle varie componenti seguendo questi step:

  1. Separa le varie componenti del prodotto
  2. Smaltisci le altre componentiin base alla compostabilità/riciclabilità dei singoli materiali. Ricorda che ogni Comune prevede indicazioni specifiche per lo smaltimento dei rifiuti. Verifica sul sito del tuo comune dove puoi smaltire i materiali che compongono il tuo vecchio sex toy
  3. Consegna le parti elettroniche, compresa la batteria, presso un centro di raccolta comunale o un negozio di elettronica nelle tue vicinanze

DILDO E ALTRI PRODOTTI COMPOSTI DA UN SOLO MATERIALE

Puoi smaltire i dildo e i prodotti composti da un solo materiale in base alle linee guida del tuo Comune. I seguenti materiali comunemente usati per i sex toys non possono essere generalmente buttati nei cassoni della raccolta differenziata:


Il Silicone, come molte gomme catalizzanti, non viene ad oggi rigenerato tramite processi industriali atti al riuso. Va quindi gettato nel bidone della raccolta indifferenziata o portato presso un centro di raccolta comunale.


Vetro borosilicato, comunemente conosciuto anche come "Pyrex", è un vetro ad alte prestazioni e fonde a temperature maggiori rispetto ai classici vetri da imballaggio (vasetti bottiglie e simili). No, generalmente il dildo in vetro borosilicato non va gettato nel vetro! Significherebbe inquinare il processo di riciclo. Sebbene si possa buttare nel bidone della raccolta indifferenziata, consigliamo di portarlo in un centro di riciclaggio comunale. Fonte CoReVe (consorzio recupero vetro).


Materiali ceramici, quali porcellane o quarzi, vanno smaltiti nei cassoni dei materiali inerti, presenti in tutti i centri di raccolta comunali.


I dildo in legno sono spesso trattati con apposite vernici o resine per garantire una superficie sicura e robusta a contatto con il corpo. Sconsigliamo quindi lo smaltimento nella raccolta differenziata dell’umido. Il modo migliore per buttare il tuo dildo in legno è quello di portarlo presso un centro di raccolta comunale. In alternativa può essere gettato nella raccolta indifferenziata.


I sex toys in metallo possono essere gettati in alcuni comuni negli appositi sacchetti della raccolta differenziata (a seconda della lega metallica). Laddove non fosse possibile, porta il tuo vecchio sex toy in una ricicleria. Attenzione ai finti metalli! A volte alcuni prodotti in plastica presentano una verniciatura con effetto metallizzato. Controlla sempre l’etichetta per verificare il materiale corretto.

ABBIGLIAMENTO INTIMO (LINGERIE)

Ad oggi, gli indumenti usati possono essere conferiti in appositi cassonetti messi a disposizione dai servizi comunali di gestione dei rifiuti, spesso in collaborazione con associazioni e onlus. I bidoni variano di colore a seconda del comune e della regione; sono generalmente di colore giallo, ma possono essere anche di altri colori quali il bianco e il blu.


Puoi smaltire qualunque tipo di prodotto tessile all’interno dei bidoni, che esso sia composto da fibre naturali o sintetiche. Nei bidoni dedicati sono ammessi anche indumenti intimi, vestiti rotti o danneggiati, stracci e tessuti, purché siano puliti e siano stati lavati prima della dismissione!


Se nel tuo comune non sono presenti centri di raccolta idonei, valuta la possibilità di donare i tuoi vestiti in buono stato ad associazioni e/onlus.


In caso non fosse proprio possibile fare altrimenti, puoi considerare come ultima scelta la possibilità di buttare i vestiti rotti o usati nel bidone della raccolta indifferenziata.

COSMETICI

Sono due i casi in cui spesso ci troviamo quando vogliamo smaltire un cosmetico.

SMALTIRE COSMETICI SCADUTI

Ogni cosmetico ha una data di scadenza riportata sulla confezione. I cosmetici con durata maggiore ai 30 mesi riportano il PAO (Period After Opening), ovvero il periodo massimo di stabilità di una formula dopo l’apertura della confezione.


Sebbene i prodotti sul nostro store siano molto sicuri sulla pelle, ciò non significa che lo siano se dispersi nell’ambiente. Pertanto non buttare mai cosmetici scaduti o residui di confezioni ormai esaurite nel WC o nel lavandino!


Il modo più semplice per smaltire questa famiglia di prodotti è quello di svuotare il contenuto nella raccolta indifferenziata. Un approccio sicuramente più sostenibile è quello di raccogliere il contenuto di tutti i tuoi cosmetici scaduti in un sacchetto o barattolo e portarlo presso una ricicleria di zona. Ricordati comunque di controllare sempre le indicazioni del tuo comune di appartenenza.


Una volta smaltito il contenuto, lava bene i contenitori e segui le indicazioni riportate nel punto precedente.


Se vuoi seguire un approccio ancora più sostenibile allo smaltimento esistono inoltre numerosi articoli e tutorial su come ridare vita ai cosmetici non più utilizzabili. Segui il nostro blog e i nostri post per scoprire quante cose puoi fare con i prodotti scaduti!

SMALTIRE BARATTOLI E TUBETTI DI COSMETICI VUOTI

Una volta esaurito lavalo accuratamente e verifica la composizione del packaging con le rispettive indicazioni di smaltimento.


Sebbene i produttori siano obbligati ad indicare il materiale di composizione, non sempre viene specificato con le stesse modalità su tutti i prodotti. Puoi trovare le informazioni sui materiali con cui è composto il packaging e le relative informazioni di riciclo alternativamente su:

  1. Il corpo principale del flacone o su elementi secondari quali il tappo
  2. La scatola (generalmente in cartone) del packaging secondario
  3. Una facciata interna al packaging
  4. Eventuali etichette o foglietti illustrativi

ACCESSORI BONDAGE

Questa categoria di prodotti è molto estesa e può comprendere innumerevoli tipologie di materiali e di oggetti, quali accessori per il BDSM (corde, imbracature, manette, frustini, pinze per capezzoli, kit bondage). 


Se possibile dividi i singoli materiali e verifica la composizione sull’imballo o sul sito da cui l’hai comprato. Smaltisci singolarmente le componenti secondo le indicazioni del tuo comune di residenza. 


Se hai dubbi o trovi difficile la suddivisione delle parti, recati presso la ricicleria più vicina e smaltisci i tuoi vecchi accessori in base alle indicazioni del personale addetto. Ricordati che alcuni materiali non sono riciclabili o devono essere portate presso le isole ecologiche di zona.

non hai trovato lE rispostE che stavi cercando?

Non esitare a contattarci! Scrivici una mail a: info@greenvibes.store


Una persona del nostro team ti risponderà il prima possibile.