Sanedia

Dispositivo medico per la riabilitazione dell'area pelvica G-Flex | Sanedia

Prezzo di listino
€49,00
Prezzo di vendita
€49,00
Prezzo di listino
Tasse incluse.

Il G-Flex di Sanedia è un dispositivo medico progettato per la riabilitazione della muscolatura del pavimento pelvico. Questo strumento versatile è ideale per affrontare sia l'ipotonia, migliorando la tonicità muscolare, che l'ipertono, aiutando a rilassare i muscoli pelvici. Realizzato con materiali di alta qualità e design ergonomico, il G Flex offre comfort e facilità d'uso, contribuendo al miglioramento della salute pelvica.

  • New
  • sexual health

Colore: Rosa chiaro, Rosa intenso, Rosa violetto
Materiale: Polimero certificato
Impermeabilità: 100% impermeabile
Dimensioni: -
G FLEX tipo 2. Colore rosa, resistenza elastica medio bassa
G FLEX tipo 3. Colore rosa intenso, resistenza elastica medio alta
G FLEX tipo 4. Colore rosa violetto, alta resistenza elastica
Idoneo per: Alleviare il dolore pelvico
Caratteristiche: Dispositivo medico di classe 1. Prima dell'utilizzo leggere attentamente le istruzioni presenti nella confezione. Prodotto non sterilizzato

Polimero Certificato

Le informazioni fornite nelle schede prodotto del nostro sito non intendono sostituire il parere medico professionale. Si consiglia di consultare sempre un medico o un altro professionista sanitario qualificato per qualsiasi questione relativa alla propria salute. I prodotti venduti su questo sito devono essere utilizzati secondo le istruzioni del produttore e, se necessario, sotto la supervisione di un professionista sanitario.
A cosa serve

Consigli sull'utilizzo

Preparazione:
Prima del primo utilizzo, pulisci accuratamente il dispositivo con un detergente specifico per dispositivi intimi. Assicurati che sia completamente asciutto prima dell'uso.

Inserimento:
Sdraiati sulla schiena con le ginocchia piegate. Stringi le impugnature scanalate del G Flex per unire i due lati del cono. Separando le labbra della vulva con una mano, inserisci delicatamente il G Flex nella vagina con l'altra mano.

Esercizio:
Una volta inserito, utilizza i muscoli del pavimento pelvico come se stessi interrompendo il flusso di urina. Stringi il G Flex e mantieni la contrazione per 10 secondi o quanto riesci. Rilassa completamente i muscoli. Ripeti questo ciclo di contrazione e rilassamento per 15 ripetizioni, facendo una pausa di 15 secondi tra le serie.

Progressione:
Inizia con il cono meno resistente e passa gradualmente ai coni più resistenti man mano che i muscoli si rafforzano.

Pulizia post-uso:
Dopo l'uso, lava il G Flex con un detergente specifico per dispositivi intimi, risciacqua con acqua e asciuga con un asciugamano pulito. Conserva il dispositivo nella sua scatola per mantenerlo pulito e protetto.

Importante:
Utilizza il G Flex sotto indicazione di un medico o uno specialista per garantire un uso sicuro ed efficace.

Subheading

Potrebbero interessarti anche...

FAQ

Domande frequenti

I dilatatori vaginali, chiamati anche candele vaginali, sono dispositivi medici che permettono lo stiramento e l'espansione della vagina e aiutano a prevenire o ridurre la rigidità vaginale, la stenosi vaginale o altre condizioni che causano dolore durante il rapporto sessuale.

Questi dispositivi sono disponibili in diverse forme, dimensioni e diametri, per rispondere alle esigenze individuali della persona e per essere inseriti nel canale vaginale in maniera progressiva. Sono generalmente realizzati in silicone o plastica morbida, e possono essere utilizzati da soli o in combinazione con altre terapie.

L'uso dei dilatatori vaginali può aiutare ad aumentare la flessibilità e l'elasticità della vagina, riducendo così la sensazione di dolore sessuale. Inoltre, l'uso regolare di questi prodotti può anche migliorare la salute sessuale complessiva della persona, aumentando la lubrificazione vaginale e prevenendo l'atrofia vaginale.

Per utilizzare correttamente i dilatatori, è importante iniziare dal più piccolo e progredire gradualmente verso i modelli più grandi. Prima dell'introduzione in vagina consigliamo anche di utilizzare del lubrificante a base d'acqua per lubrificare la zona, facilitare l'inserimento, ridurre l'irritazione ed evitare microlesioni.

Inoltre, è importante usare questi prodotti sotto la supervisione di un professionista sanitario esperto, che può aiutare a determinare il giusto formato e la frequenza d'uso, ai fini di ridurre l'iperattività del pavimento pelvico.

I dilatatori vaginali offrono numerosi benefici per la salute intima, contribuendo a migliorare la qualità della vita di molte donne che affrontano problemi ginecologici. Uno dei principali benefici è il miglioramento della flessibilità e dell'elasticità della vagina. L'uso regolare di dilatatori aiuta a mantenere o aumentare l'apertura vaginale, riducendo il dolore e la difficoltà durante i rapporti sessuali e altre attività vaginali.

Inoltre, i dilatatori vaginali possono contribuire a ridurre la tensione muscolare e il vaginismo, una condizione in cui i muscoli del pavimento pelvico si contraggono involontariamente, rendendo dolorosa o impossibile la penetrazione. Attraverso un uso graduale e regolare, i dilatatori aiutano a desensibilizzare i muscoli e promuovono il rilassamento, migliorando la capacità di penetrazione.

Un altro beneficio significativo è il miglioramento della lubrificazione vaginale. Le donne che soffrono di atrofia vaginale, spesso causata dalla diminuzione dei livelli di estrogeni durante la menopausa, possono trovare sollievo con l'uso dei dilatatori. Questi dispositivi stimolano il flusso sanguigno alla vagina, migliorando la lubrificazione naturale e riducendo la secchezza e il discomfort.

I dilatatori vaginali sono anche utili nel recupero post-chirurgico. Dopo interventi ginecologici come l'isterectomia, possono essere utilizzati per prevenire la formazione di tessuto cicatriziale e la stenosi vaginale, facilitando un recupero più confortevole e rapido.

Infine, l'uso dei dilatatori può avere un impatto positivo sulla salute sessuale complessiva. Migliorando la flessibilità vaginale e riducendo il dolore, molte donne riportano un aumento della fiducia e del piacere durante i rapporti sessuali, contribuendo a una vita sessuale più soddisfacente. In sintesi, i dilatatori vaginali rappresentano uno strumento prezioso per affrontare e migliorare diverse problematiche della salute intima femminile.

Selezionare il dilatatore vaginale più adatto alle proprie esigenze può sembrare complicato, ma con alcune linee guida fondamentali, è possibile fare una scelta informata. Innanzitutto, è importante considerare la dimensione del dilatatore. Questi dispositivi sono disponibili in una varietà di dimensioni e diametri, e la scelta dovrebbe iniziare con il dilatatore più piccolo per progredire gradualmente a dimensioni maggiori, in modo da garantire un allungamento progressivo e confortevole della vagina.

Il materiale del dilatatore è un altro fattore cruciale. La maggior parte dei dilatatori vaginali è realizzata in silicone medicale, noto per la sua biocompatibilità e morbidezza. Questo materiale è ideale per un uso interno prolungato, poiché riduce al minimo il rischio di irritazioni. Altri materiali comuni includono la plastica morbida e il silicone rivestito, ognuno con diverse sensazioni e livelli di flessibilità.

La forma del dilatatore può variare; alcuni sono dritti mentre altri presentano una leggera curvatura per facilitare l'inserimento e raggiungere specifiche aree della vagina. Alcuni modelli offrono una base più larga per una maneggevolezza migliorata.

È fondamentale consultare un professionista sanitario prima di iniziare ad utilizzare i dilatatori vaginali. Un medico o un fisioterapista pelvico può fornire raccomandazioni specifiche basate sulle proprie necessità cliniche, aiutando a scegliere la dimensione, la forma e il materiale più appropriati. Inoltre, il medico può fornire istruzioni su come utilizzare correttamente il dilatatore per massimizzare i benefici terapeutici e ridurre il rischio di complicazioni. Infine, l'uso di un lubrificante a base d'acqua è spesso consigliato per facilitare l'inserimento e migliorare il comfort durante l'uso.

I dilatatori vaginali sono strumenti medici utilizzati per trattare diverse patologie che possono influire sulla salute e sul benessere delle donne. Di seguito sono elencate alcune delle patologie per le quali possono essere prescritti questi prodotti:

Vaginismo: il vaginismo è una condizione in cui i muscoli vaginali si contraggono involontariamente, rendendo difficile o in alcuni casi impossibile la penetrazione. I dilatatori vaginali possono aiutare ad allungare e rilassare i muscoli vaginali, riducendo il dolore e migliorando la capacità di penetrazione.

Stenosi vaginale: la stenosi vaginale è una condizione in cui la vagina si restringe, rendendo difficile o impossibile la penetrazione. I dilatatori vaginali possono aiutare ad allungare e aprire la vagina, ripristinando la capacità di penetrazione.

Atrofia vaginale: l'atrofia vaginale è una condizione in cui la vagina diventa più sottile, meno elastica e meno lubrificata a causa della diminuzione dei livelli di estrogeni. I dilatatori vaginali possono aiutare a ripristinare la capacità di penetrazione, migliorare la lubrificazione e ridurre il dolore durante i rapporti sessuali.

Post-chirurgia pelvica: dopo alcune procedure chirurgiche ginecologiche, come l'isterectomia, può essere necessario utilizzare i dilatatori vaginali per aiutare a ripristinare la capacità di penetrazione e prevenire la stenosi vaginale.

Dispareunia: la dispareunia è il termine medico per il dolore durante i rapporti sessuali. I dilatatori vaginali possono aiutare ad allungare e rilassare i muscoli vaginali, riducendo il dolore e migliorando la capacità di penetrazione.

Consigliamo, prima di utilizzare i dilatatori vaginali, di consultare un medico specializzato, per determinare se sono adatti alla propria situazione clinica e intraprendere il giusto percorso terapeutico.